Come si puo' utilizzare la Posta Certificata
Giovedì 18 Febbraio 2010

La comunicazione di messaggi di posta certificata ha valore legale quando avviene tra indirizzi P.E.C.: in sostanza devono essere certificati sia il mittente che il destinatario.

Esempi pratici di utilizzo, dopo che Outlook e il pannello di controllo sul web sono stati correttamente configurati:

  1. Mittente con posta Certificata invia una posta ad un destinatario con posta Certificata: la comunicazione avviene normalmente ed ha valore legale, equiparato ad una raccomandata postale. Il mittente riceve una notifica di accettazione dal Gestore ed una notifica di ricezione dal destinatario. Il destinatario riceve il messaggio.
  2. Mittente con posta NON Certificata invia una posta ad un destinatario con posta Certificata: la casella del destinatario non riceve il messaggio, ma lo gira al suo indirizzo NON Certificato che è stato indicato nel pannello.
  3. Mittente con posta Certificata invia una posta ad un destinatario con posta NON Certificata: il messaggio viene recapitato normalmente, ma non ha nessun valore legale. Il mittente non avrà notifica di ricezione del destinatario, ma solo di accettazione da parte del Gestore.

Nota: il Gestore tiene in archivio la traccia (non il messaggio) dell'avvenuta comunicazione; destinatario e mittente sono invitati ad archiviare scurpolosamente i contenuti dei messaggi inviati/ricevuti con oggetto "POSTA CERTIFICATA: ....".